Crea sito

Le foto che hanno vinto i Sony World Photography Awards

La fatica di piccole ginnaste, asini nella neve, Joker e paesaggi americani, tra le immagini di uno dei più importanti concorsi annuali di fotografia

Il Sony World Photography Award per il miglior fotografo professionista dell’anno è andato a Frederik Buyckx, per le sue immagini di paesaggi invernali scattate nei Balcani, in Scandinavia e in Asia Centrale, tutte zone in cui le persone vivono molto isolate. L’altro premio più importante della rassegna, quello della categoria Open (per fotografi dilettanti e appassionati di fotografia) è stato assegnato ad Alexander Vinogradov, per i ritratti ispirati al film francese Leon, con Natalie Portman e Jean Reno. Tra le altre fotografie vincitrici ci sono fenicotteri rosa su sfondo bianco, una sfilata di Halloween con Joker a New York e una barchetta di carta.

I vincitori dei Sony World Photography Awards 2017 sono stati annunciati ieri dalla World Photography Organization – una importante e stimata organizzazione internazionale di fotografia – e scelti tra 227.596 immagini provenienti da 186 paesi diversi (qui trovate le finaliste). Il premio è suddiviso in tre concorsi, ognuno con diverse categorie: oltre a professionisti e Open ce n’è anche uno per ragazzi e ragazze con meno di 20 anni e da quest’anno lo Student Focus, aperto agli studenti di fotografia di tutto il mondo. Queste sono tutte le foto vincitrici, prendetevi cinque minuti per sfogliarle.

Leon, con Natalie Portman e Jean Reno. Per questo motivo la foto si chiama Mathilda, che è il nome del personaggio di Portman nel film».(© Alexander Vinogradov, Russian Federation, 1st Place, Open, Portraits (Open), 2017 Sony World Photography Awards)' data-lightbox='jtg-1538' rel='jtg-1538' class='tile-inner modula-lightbox' href='http://ilmondodelleimmagini.altervista.org/wp-content/uploads/2017/04/AlexanderVinogradov_Open_PortraitsOpen_2017.jpg'>

Mathilda«Il mio lavoro è su una giovane modella, Nastya, che ha posato per me neell'estate 2016, a Mosca. Ho preso ispirazione dal film francese Leon, con Natalie Portman e Jean Reno. Per questo motivo la foto si chiama Mathilda, che è il nome del personaggio di Portman nel film».(© Alexander Vinogradov, Russian Federation, 1st Place, Open, Portraits (Open), 2017 Sony World Photography Awards)

Nasib / Saudi Tales of Love «"La società limita i divorziati. Quello che puoi o non puoi fare, rimane sotto il controllo di altri. Come madre single indipendente, ho fatto la pace con i sacrifici che ho dovuto fare, ma sono riuscita anche a trovare la felicità da sola". Nassiba, stilista, Jeddah». La serie racconta le donne dell'Arabia Saudite: felicemente sposate, single, divorziate, vedove. (© Tasneem Alsultan, Saudi Arabia, 1st Place, Professional, Contemporary Issues, 2017 Sony World Photography Awards)

Art. 115 – 1.La serie si concentra sui temi dell'eutanasia e del suicidio assistito: il titolo si riferisce all'articolo 115 del codice penale svizzero, con il quale il suicidio assistito è regolamentato nel paese. La fotografa mostra i luoghi dove avviene: «Scegliendo di mostrare i luoghi in relazione alla morte assistita anziché le persone, le immagini cercano di fare a meno dell'empatia forzata imposta dalla descrizione fisica. Chi guarda si trova di fronte ad una nozione astratta di "scelta" - o mancanza di questa - e viene invitata a formare i propri pensieri su queste situazioni».© Sabine Cattaneo, Switzerland, 1st Place, Professional, Conceptual, 2017 Sony World Photography Awards

Only Hope«Quando penso alle emozioni, penso alla sofferenza e alla speranza. Nella vecchia fabbrica di carta sentivo entrambe, la sofferenza e la speranza dei suoi ex lavoratori». La fotografa ha passato dieci giorni in una fabbrica di carta che i lavoratori hanno deciso di risanare(© Michelle Daiana Gentile, Argentina, Student Photographer of the Year, Student Focus, 2017 Sony World Photography Awards)

On Top of the World«Sopra il lago Pehoé, in Cile, mi sono sentita invincibile. Ho guardato la vista, che ha superato tutte quelle che avevo mai visto nella mia vita. Ho scattato questa immagine nel Parco nazionale Torres del Paine, nel sud del Cile, durante il mio viaggio nel marzo 2016. Non posso spiegare come mi sentivo in quel momento, ma spero che questa fotografia possa condividere il mio momento indimenticabile con voi tutti. Era semplicemente magnifico». (© Katelyn Wang, United States of America, Youth Photographer of the Year, Youth, Beauty, 2017 Sony World Photography Awards)

«Questa serie è stata scattta in una scuola sportiva a Jining, nella provincia di Shandong, in Cina. Liu Bingqing e Liu Yujie sono due sorelle gemelle che hanno apprezzato la ginnastica sin dalla loro infanzia. Hanno studiato, si sono allenate e sono cresciute qui». ( © Yuan Peng, China, 1st Place, Professional, Sport, 2017 Sony World Photography Awards)' data-lightbox='jtg-1538' rel='jtg-1538' class='tile-inner modula-lightbox' href='http://ilmondodelleimmagini.altervista.org/wp-content/uploads/2017/04/YuanPeng_China_Professional_Sport_2017.jpg'>

The twins' gymnastics dream «Questa serie è stata scattta in una scuola sportiva a Jining, nella provincia di Shandong, in Cina. Liu Bingqing e Liu Yujie sono due sorelle gemelle che hanno apprezzato la ginnastica sin dalla loro infanzia. Hanno studiato, si sono allenate e sono cresciute qui». ( © Yuan Peng, China, 1st Place, Professional, Sport, 2017 Sony World Photography Awards)

Following the Rain / African Wildlife at Night Nella serie il fotografo vuole mostrare gli animali di notte. Questa foto è stata scattata nel parco nazionale Liuwa Plain, in Zambia, alla fine della stagione secca, mentre migliaia di gnu migravano sotto la pioggia. (© Will Burrard-Lucas, United Kingdom, 1st Place, Professional, Natural World, 2017 Sony World Photography Awards)

The Longings of the Others. 9«Kajol nel suo letto con il figlio di sei mesi, Mehedi, e un cliente. Due settimane dopo aver partorito Kajol è stata obbligata a fare sesso con i suoi clienti, ma a causa del bambino i suoi affari non sono andati benissimo». La serie racconta del bordello di Kandapara, in Bangladesh.(© Sandra Hoyn, Germany, 1st Place, Professional, Daily Life, 2017 Sony World Photography Awards)

Sunrise at Sea «Non è necessario avere soldi per viaggiare in mare, usa la tua immaginazione! Tessuto e carta sono tutto quello di cui hai bisogno». (Sergey Dibtsev, Russian Federation, 1st Place, Open, Still Life (open), 2017 Sony World Photography Awards)

«La foto è stata scattata alla stazione di servizio e motel di Roy a Amboy, in California. È un paese quasi abbandonato sulla Historic Route 66, lontano da qualsiasi altra stazione di servizio o strada principale. La foto fa parte di un progetto sulle attrazioni della strada nel sud-ovest degli Stati Uniti sud-occidentali. Con la mia alterazione del colore ho cercato di rendere l'enorme caldo e l'atmosfera di agosto nel sud della California» (© Ralph Gräf, Germany, 1st Place, Open, Travel, 2017 Sony World Photography Awards)' data-lightbox='jtg-1538' rel='jtg-1538' class='tile-inner modula-lightbox' href='http://ilmondodelleimmagini.altervista.org/wp-content/uploads/2017/04/RalphGrf_Germany_Open_Travel_2017.jpg'>

Gasing Up At Roy's «La foto è stata scattata alla stazione di servizio e motel di Roy a Amboy, in California. È un paese quasi abbandonato sulla Historic Route 66, lontano da qualsiasi altra stazione di servizio o strada principale. La foto fa parte di un progetto sulle attrazioni della strada nel sud-ovest degli Stati Uniti sud-occidentali. Con la mia alterazione del colore ho cercato di rendere l'enorme caldo e l'atmosfera di agosto nel sud della California» (© Ralph Gräf, Germany, 1st Place, Open, Travel, 2017 Sony World Photography Awards)

Tai Chi Più di 1300 persone fanno Tai Chi a Wuhan, 10 dicembre 2016 (© Jianguo Gong, China, 1st Place, Open, Culture, 2017 Sony World Photography Awards)

Indelible Marks La serie racconta delle decine di migliaia di persone scomparse in Colombia, i cui corpi sono spesso donati alle università in attesa di essere riconosciuti (© Henry Agudelo, Colombia, 1st Place, Professional, Still Life (professional), 2017 Sony World Photography Awards)

Light. Shadows. Perfect woman (© George Mayer, Russian Federation, 1st Place, Professional, Portraiture (professional), 2017 Sony World Photography Awards)

Halloween Protagonists Una parata di Halloween a New York (© Constantinos Sofikitis, Greece, 1st Place, Open, Street Photography, 2017 Sony World Photography Awards)

DonkeyUn asino si rialza dopo essersi rotolato nella neve tra le montagne in Albania (© Frederik Buyckx, Belgium, Photographer of the Year, Professional, Landscape, 2017 Sony World Photography Awards)

Submerged field«Ogni giorno questa squadra lavora insieme per un obiettivo comune. In questa foto la nazionale colombiana di rugby subacqueo è immersa nel bianco, grigio e nero, lottando per l'ultima posizione».(© Camilo Diaz, Colombia, 1st Place, Open, Motion, 2017 Sony World Photography Awards)

Sorgente: Le foto che hanno vinto i Sony World Photography Awards – Il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici + quindici =

*

Translate »