Crea sito

L’arte che vive

Arte, spazio, tempo, il tutto racchiuso in quelle tinte che riportano alla terra, al quieto modo di vivere, ai campi assolati o al riposo sulla panchina in un parco. Tratti delineati nei contorni, privi di sfumature che confondono lo sguardo, lasciando invece impronte nette sulla tela. La pittura emerge, forte, vivida, sicura, a riportare il giusto equilibrio fra l’essere e l’esistere, imprimendo nella memoria i ritratti felliniani di un tempo che fu e che resta intatto nello scorrere della storia.

Anna Cibotti, classe 1946 e pittrice autodidatta, preferisce i colori acrilici ad acqua, anche perché i colori ad olio le creano una fastidiosa allergia. Artista istintiva e caotica quando prende il pennello, non disegna mai dei bozzetti prima di iniziare la propria opera, ma riesce a creare immagini usando solo le tracce di colore. Dai suoi primi dipinti ad ora, la sua tecnica è cambiata, la metamorfosi si è compiuta portandola a intraprendere quel percorso che, con l’esperienza acquisita e l’evoluzione naturale che ogni amante dell’arte matura col passare del tempo, l’ha condotta attraverso la scelta dei colori più vicini alla terra e verso quell’equilibrio interiore scaturito da un senso estetico innato. Le sue ispirazioni traggono la propria linfa vitale da ciò che la circonda, dalle foglie d’autunno e dalla campagna, dai vecchi e dalla loro fragilità, oppure dalla bellezza interiore di uno sguardo. In ogni suo dipinto non manca mai la presenza di un essere vivente, sia uomo o animale, rappresentando in questo modo la sua completa simbiosi con la natura. Ha usato la pittura come elemento portante dei propri racconti: quando scrive, dipinge e… viceversa. Due pratiche che si completano in maniera differente. La pittura è la parte passionale del suo stesso esistere, la scrittura invece è razionalità e costruzione del proprio mondo interiore.

Profilo Facebook
Blog personale

2 thoughts on “Anna Cibotti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 − 6 =

*

Translate »