Crea sito

Lo spettacolo della Muraglia Cinese dal drone

Le immagini spettacolari riprese da un drone mostrano la Muraglia in tutto il suo splendore

L’Unesco ha classificato la Grande Muraglia Cinese, che si sviluppa lungo il confine settentrionale della Cina, Patrimonio dell’Umanità nel 1987. Dell’opera iniziale, solo l’8,2% è rimasto intatto, il restante è semidistrutto.

Le immagini spettacolari riprese da un drone mostrano in tutto il suo splendore la sezione Mutianyu mentre s’inerpica tra la vegetazione nel tratto che attraversa il distretto di Huairou, 70 km a Nord-Est di Pechino.

La costruzione della Grande Muraglia cominciò nel III secolo a.C. (circa 215 a.C.) per volere dell’imperatore Qin Shi Huangdi, lo stesso a cui si deve l’Esercito di terracotta. Il suo scopo era di contenere le incursioni dei popoli confinanti, in particolare dei Mongoli, ma non si rivelò molto efficace, perché gli invasori riuscivano spesso a sfruttare i punti deboli.

Viene spesso indicata come l’unica opera umana visibile dallo spazio, ma secondo gli esperti sarebbe priva di fondamento. Inoltre, secondo alcuni studi recenti, la struttura più grande mai costruita dall’uomo sarebbe molto più lunga di quanto si pensi: misurerebbe, infatti, 21.196,18 chilometri e non 8.850.

Sorgente: Lo spettacolo della Grande Muraglia Cinese vista dal drone | SiViaggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × 3 =

*

Translate »