Crea sito

La street art ai tempi del coronavirus

Autore: GIOVANNA CAMARDO per Focus

Mentre impazzano video virali per esorcizzare la situazione in cui ci troviamo, alcuni artisti italiani hanno portato l’emergenza coronavirus sui muri delle città italiane: ecco, in attesa di tempi migliori, la street art che non potete ammirare di persona finché vale #iorestoacasa.

LA RIVINCITA DEL DIVANO

L'artista Nello Petrucci ha realizzato quest'opera a Pompei, dove vive e lavora, su un muro nei pressi del Centro commerciale La Cartiera, nella notte tra il 10 e l'11 marzo. Intitolata Sweet Home, ritrae i Simpson con mascherine davanti alla Tv per rilanciare l'invito a stare a casa (Stay Home). Il cupo incappucciato in transito davanti al quadretto familiare è Nello Petrucci.

CHI SI SENTE IN GABBIA?

Lo street artist Harrygreb ha realizzato quest'opera a Trastevere, a Roma. Un ritratto di famiglia in gabbia, naturalmente con mascherine, intitolato Human Family, e a fotografare gli umani, un panda (per una volta davanti alle sbarre anziché dietro). «Ho voluto rappresentare il disagio che una famiglia sta vivendo in questi giorni: la casa è la gabbia», ci racconta Harrygreb, «e immaginare che la realtà sia ribaltata, con gli animali che fotografano la specie umana come se fossimo noi nello zoo.»

NIENTE PIÙ BACIO

In tempi in cui i saluti si devono fare a distanza, cambia anche il celebre Bacio: gli amanti appassionati della tela di Francesco Hayez, conservata alla Pinacoteca di Brera, sono stati dotati di mascherina e Amuchina, simboli della paura del virus. La rivisitazione del dipinto ottocentesco è apparsa a Milano a fine febbraio: come tutte le opere presentate qui è uno stencil, tecnica comune per questa forma di arte, realizzata dallo street artist Tvboy. Il titolo dice tutto: L'Amore ai tempi del Co…vid-19. L'opera è stata però vandalizzata strappando via maschere e gel igienizzante, come si vede nel riquadro in basso.»

Continua a leggere l'articolo

Il contenuto che stai leggendo è tratto da un articolo che puoi leggere nella sua versione integrale cliccando sul tasto

QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.