Crea sito

I musei più preziosi del mondo

Raccolte inestimabili, scintillanti di ori, pietre preziose, mirabilia senza eguali. Dai tesori di Wunderkammer da vertigine ai gioielli della Corona delle maggiori dinastie del pianeta: i Medici, gli Asburgo, i sovrani di Persia

DI BEBA MARSANO

“I diamanti sono i migliori amici di una donna”, cantava Marilyn Monroe. Vero. Ma sono stati confidenti e alleati eccellenti pure di sultani, imperatori, granduchi, principi elettori. Che nello scintillio di ori e pietre preziose trovarono il simbolo più perfetto del potere e del fasto delle corti.

A raccontarlo sono oggi collezioni da capogiro. Raccolte inestimabili esposte in musei blindatissimi. Dai gioielli della Corona britannica nella Torre di Londra, protetti dai celebri Beefeaters nella caratteristica uniforme nera e rossa dell’epoca Tudor, al tesoro dei sovrani di Persia nella sede della Banca Centrale dell’Iran a Teheran.

Musei preziosi, preziosissimi, dove incontrare mirabilia senza pari. Qualche esempio? La Grande Stella d’Africa, il secondo diamante puro mai tagliato (530 carati), incastonato sullo scettro di Sant’Edoardo dei reali inglesi, o il Verde di Dresda nella Grünes Gewölbe, diamante verde più grande al mondo (41 carati). Oppure il celeberrimo Pugnale Topkapi a Istanbul, laminato in oro e incrostato di diamanti e smeraldi, o ancora la scacchiera in oro, smalti e ben 425 diamanti, conservata ad Alessandria d’Egitto, dono dello Scià di Persia per le nozze con Fawzia, sorella di re Faruq. Senza dimenticare le uova Fabergé nel museo di Baden Baden dedicato all’orafo degli zar e le ipnotiche maschere del Museo del oro di Bogotà, custode del corpus di ori precolombiani più ricco del pianeta.

Sorgente: I musei più preziosi del mondo – Style – Il Magazine Moda Uomo del Corriere della Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque × 5 =

*

Translate »