Crea sito

Londra in bianco e nero

Nella serie Metropolis, il fotografo londinese Alan Schaller ha cercato di raccontare la disconnessione che spesso caratterizza i rapporti tra le persone nell’era digitale: scattate tutte con una Leica Leica M Monochrome, le immagini descrivono quella condizione in cui ci sentiamo sminuiti e sottovalutati dal mondo che ci circonda. La città fa da sfondo alla maggior parte delle fotografie, perché lo stesso Schaller voleva evidenziare le connessioni, o appunto, la loro mancanza, tra noi e gli spazi che abitiamo. Il lavoro è esposto al Leica Store City, di Londra, fino al 10 febbraio.

È un argomento che impatta una vasta maggioranza del mondo. Le persone stanno sostituendo le relazioni reali con quelle digitali. Dopotutto siamo creature socialmente legate e il modo in cui ci perdiamo nel mondo online e nella vita della grande città è difficile da perdere. Queste fotografie sono la mia interpretazione di questa disconnessione.”

Alan Schaller è un fotografo londinese specializzato in fotografia in bianco e nero. Il suo lavoro spesso incorpora la geometria, l’alto contrasto, il surrealismo e mostra le realtà e le diversità della vita umana.

Le pubblicazioni del Regno Unito che hanno caratterizzato il suo lavoro includono The Guardian, The Financial Times, Time Out e The Independent. Il suo lavoro è stato anche pubblicato a livello internazionale online e in stampa.

I marchi con cui ha lavorato sono Philips, Huawei Mobile, Union Coffee, Kew Gardens, Huntsman of Savile Row e London Fashion week. È un ambasciatore del marchio per le fotocamere Leica.

Ha co-fondato il collettivo internazionale Street Photography (SPi). È stato creato per promuovere il miglior lavoro del genere e per dare una piattaforma ai fotografi di talento ma non rappresentati. Oggi l’ account Instagram SPi è la più grande risorsa di street photography dedicata al mondo con oltre 450.000 follower. Ogni mese SPi ha 12 milioni di visite e riceve oltre 60.000 presentazioni di immagini.

L’Instagram di Alan segue ora oltre 150.000 persone.

Oltre alla fotografia, Alan scrive articoli per l’Independent incentrati sulle questioni umanitarie. La sua pagina dell’autore può essere trovata attraverso questo link.

È anche un multi strumentista con un background nella produzione musicale, un campo in cui ha lavorato prima della fotografia.

Altre info: Alan Schaller | Facebook | Twitter | Instagram |

Sorgente: Londra in bianco e nero – Exibart.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

15 + tredici =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »