Crea sito

Opere d’arte fatte di lische di pesce

Da oltre vent’anni Lin Hanbing produce opere d’arte molto particolari: sono realizzate infatto con lische e spine di pesci, recuperate in vari modi. “Quando ero giovane mi sembrava che le lische e spine di pesce fossero molto belle, e mi hanno dato molta ispirazione”, ha raccontato:

Mi ricordavano la calligrafia cinese”, dice. E non sarebbe un caso: “I caratteri cinesi sono originati da ‘ossa oracolari’, che poi si sono sviluppati in una forma embrionale chiamata Da Zhuan”, spiega l’artista. “Da Zhuan consiste di molti segni che sono simili alle ossa di pesce, in particolare a quelle che si trovano nella pancia di un pesce”. L’interesse per l’insolito materiale però non è solo una questione estetica: l’artista vuole infatti anche sensibilizzazione su temi sociali e ambientali attraverso il suo lavoro.

Nel 1989 Lin Hanbing ha iniziato a sperimentare con lische e spine di pesce, ma all’inizio non è stato facile, anche perché le sue opere non trovavano un mercato dato che nessuno aveva ancora sentito parlare di opere realizzate con quei materiali. Nel 1989 Lin Hanbing ha iniziato a sperimentare con lische e spine di pesce, ma all’inizio non è stato facile, anche perché le sue opere non trovavano un mercato dato che nessuno aveva ancora sentito parlare di opere realizzate con quei materiali. Ma l’artista non ha mai smesso di credere in quel che stava facendo, sicuro che prima o poi avrebbe avuto un riscontro, e nel corso degli anni è stato effettivamente così, ed oggi le sue esposizioni attirano migliaia di visitatori.

Sorgente: Opere d’arte fatte di lische di pesce | Arte | Le news più strane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

20 − 8 =

*

Translate »