Crea sito

Le fotografie surreali di Chema Madoz

Surrealismo, poesia visiva ed un pizzico di ironia sono gli ingredienti con cui Jose Maria Rodriguez Madoz trasfigura la realtà attraverso la fotografia. Meglio noto con lo pseudonimo di Chema Madoz, l’artista e fotografo è nato a Madrid nel 1958 ed è stato definito il Salvador Dalì del nostro tempo.

La sua arte visiva è famosa in tutto il mondo. Madoz ha stravolto il significato ordinario degli oggetti che, dietro l’obiettivo della sua fotocamera, assumono una nuova vita. L’artista spagnolo predilige la natura morta, rappresentata in immagini in bianco e nero.

“Gli oggetti hanno lo stesso carattere delle parole, – ha spiegato Madoz – si contaminano l’un l’altro generando significati sempre nuovi”.

Le sue metafore artistiche risultano originali ed accattivanti. Incredibilia ha raccolto per voi alcuni tra gli scatti più rappresentativi del lavoro di Chema Madoz.

ma1

Gli ordinari elementi appartenenti alla quotidianità, vengono decontestualizzati e resi in combinazioni normalmente impensabili ed apparentemente impossibili.

ma2

ma6 ma7 ma8 ma9 ma10 ma11 ma12 ma14 ma15 ma18 ma19

 

Sorgente: Le fotografie surreali di Chema Madoz

Translate »